Christiania

Sempre colorata e perennemente controversa, Christiania è un luogo unico da visitare. Più che un quartiere, è uno stile di vita.

La variopinta città libera di Christiania

Nel 1971 una zona militare abbandonata nel quartiere di Christianshavn è stata occupata dagli squatters che l’hanno proclamata città libera ossia un’area non soggetta alle tasse e guidata da una legislazione interna. In questo quartiere alternativo affluirono nuovi coloni e l’esperimento sociale di pochi liberi pensatori si trasformò in un tratto permanente della città. Christiania sopravvive, si adatta ed è ancora un centro alternativo nel bel mezzo della capitale, con circa 1000 persone che vi vivono stabilmente.

Visitare Christiania

Christiania è davvero un’esperienza unica; un miscuglio di magazzini, baracche, case, murales colorati e sculture all’aperto. I turisti possono passeggiare per le sue strade liberi di fermarsi a mangiare e bere nei bar, ristoranti e caffetterie della zona. A Christiania puoi trovare musica dal vivo ed eventi all’aperto per tutta l’estate e anche alcuni night club. Puoi anche passeggiare attorno al lago che sorge alle sue spalle. Nei mesi estivi puoi partecipare ai tour organizzati dai suoi abitanti.

Share this page

NB

Per la tua sicurezza ricorda che non puoi fare fotografie all'interno di Christiania, soprattutto nell'area di Pusher Street. Leggi attentamente i cartelli Do's and Don't (Cosa si può o non si può fare) all'ingresso.

Diario da Copenaghen: Bikeitalia.it

Vuoi scoprire come vive un vero copenaghese? E perché Christiania conserva ancora il suo fascino? Leggi i diari di Bikeitalia.it e immergiti nella vita a due ruote nella capitale danese

Diario da Copenaghen

Copenaghen, che città cool!

Tradizione e design, musei di arte moderna e castelli reali, ristoranti stellati e street food, ti aspetta questo e molto altro nella capitale della nazione più felice al mondo.