Passa al contenuto principale
Ghosttour in Copenhagen

8 castelli infestati in Danimarca

Foto: Ghosttour PR Photo

Attenzione, per un tour dei castelli danesi a caccia di spettri servono nervi d'acciaio. Presenze demoniache, dame grigie, cavalieri senza testa, innamorati divisi che vagano senza pace: ne abbiamo per tutti i gusti!

The romantic Dragsholm Castle on Zealand
Foto: Henrik Saxgren - Dragsholm Castle

Dragsholm, il castello più infestato d’Europa

Il castello di Dragsholm, nella Selandia del Nord, non è soltanto uno dei più antichi del paese, ma anche il più abitato (da spettri!). Questo edificio di circa 800 anni ne ospita più di 100, tra cui una chiassosa gang di spiriti demoniaci, una dama bianca e una dama grigia, solo per citarne alcuni. Oggi il castello di Dragsholm è un hotel, quindi i più coraggiosi possono letteralmente trascorrere una notte con i fantasmi! 

Il castello di Voergaard e il fantasma più dispettoso di Danimarca

Il bellissimo castello rinascimentale di Voergaard, nello Jutland del Nord, ospita un fantasma molto speciale, quello dell’ex proprietaria Ingeborg Skeel. Vissuta alla fine del XVI secolo, si narra che la signora avesse un temperamento alquanto tiranno, e a quanto pare non è diventata più mite dopo la morte! Ancora oggi, infatti, il suo spettro si manifesta nel castello con gemiti e lamenti, sbattendo porte e spegnendo candele.

I fantasmi degli innamorati del Castello di Rosenholm

Il castello di Rosenholm, a Djursland, ha una storia lunga e oscura. Sin dalla sua costruzione, nel 1559, il castello appartiene alla nobile famiglia dei Rosenkrantz, i cui membri pare si aggirano ancora oggi per i corridoi dell’edificio. Una delle anime che vagano senza pace apparterebbe a una nobildonna che si era innamorata di un membro della servitù. Per punizione, la donna venne murata viva nella torre e all’uomo fu tagliata la testa: ancora oggi, si dice che una signora vestita di bianco e un cavaliere senza testa vaghino per la tenuta...

Il fantasma del padre di Amleto (e non solo!) al Castello di Kronborg

Il castello di Kronborg, nella Selandia del Nord, è il più famoso della Danimarca. Questo magnifico edificio rinascimentale è la cornice dell'Amleto di Shakespeare, in cui il protagonista vede il fantasma del padre proprio sui bastioni del castello. La leggenda vuole che il prode cavaliere Holger Danske dorma qui, nei sotterranei, pronto a risvegliarsi quando la Danimarca avrà bisogno di lui. Ma nel castello ci sono anche altri fantasmi che nel cuore della notte accendono candele, aprono porte, spiano i dipendenti e fanno cadere oggetti.

Castello di Rosenborg nel Giardino del Re, Copenaghen
Foto: Martin Heiberg - Copenhagen Media Center

Il gatto fantasma del Castello di Rosenborg

Nel cuore di Copenaghen si aggira un fantasma un po’ insolito. Stando alle indiscrezioni, infatti, il Castello di Rosenborg ospita qualcosa di ben più inquietante dei preziosi gioielli della corona: un gatto, o meglio... il suo fantasma. Si narra che l’animale appartenesse a una guardia reale rimasta uccisa in un incidente di tiro, e che nel tempo molte delle coraggiose guardie in servizio siano state terrorizzate dall’apparizione del felino che si aggira nei dintorni del castello dopo il tramonto.

Egeskov op Funen
Foto: Anita Skoven Jensen/ Destination Fyn

Buh! Attenzione alla dama bianca del castello di Egeskov

Oltre a essere l'edificio rinascimentale più bello del Nord Europa, il fiabesco Castello di Egeskov, a Funen, ospita anche lo sfortunato fantasma della giovane Rigborg. Figlia del costruttore Frantz Brockenhuus, la storia vuole che la ragazza si sia uccisa per un amore non corrisposto. Oggi il suo spettro vaga per i corridoi del castello con lo stesso abito bianco che la giovane indossava al momento della morte e che le è valso l’appellativo di “dama bianca”.

L’irrequieta contessa del castello di Gram

Nel castello di Gram, nello Jutland meridionale, non è tutto tranquillo come sembra. Al calar delle tenebre, infatti, in questo maestoso castello del XVI secolo si aggira il fantasma della contessa Anne Sophie Schack. Secondo la leggenda, la nobildonna non aveva un animo particolarmente gentile: era solita urlare e schiaffeggiare la servitù e arrivò persino a uccidere una cameriera gettandola in un camino acceso. Oggi lo spettro della crudele contessa vaga irrequieto per il castello, forse alla ricerca della sua prossima vittima.

Foto: Daniel Rasmussen - Copenhagen Media Center

Spiriti reali al Palazzo di Frederiksberg

Nel centro di Copenaghen, tra giardini idilliaci, si trova il Palazzo di Frederiksberg. Il castello è bellissimo a vedersi, ma all'interno nasconde oscuri segreti e anime inquiete. Si dice che il re Federico VI in persona se ne vada in giro, sotto le sembianze di un cagnolino. Non è spaventoso? Sappiate che non è l'unico fantasma del castello...

Altre esperienze (s)piacevoli in Danimarca

Go under ground at the cisterns in Copenhagen
Danimarca da brivido
Tramonto di Copenaghen
Copenaghen e le sue perle nascoste

Share your wonders: