Danimarca in fiore

Foto: Malthe Zimakoff - Copenhagen Media Center

Lo senti? C’è qualcosa di nuovo nell’aria... Macchie di colore fanno capolino nei prati e sugli alberi. Esatto: è sbocciata la primavera!

Perché dovresti visitare la Danimarca in primavera

Non c’è niente di più bello del momento in cui le giornate si allungano e il clima si fa più mite, quando il mondo intorno a noi sembra schiudersi a nuove possibilità e frizzanti avventure. 

In Danimarca amiamo alla follia la primavera. Dopo il lungo inverno le nostre città rinascono e il paesaggio si trasforma in una vivace tavolozza dalle mille sfumature. È un momento magico, assolutamente da non perdere! 

Non c’è periodo migliore per visitare la Danimarca: dai un’occhiata alle cose da vedere e fare in primavera. 

La stagione estiva al Tivoli 

Sì, è vero: al Tivoli la chiamiamo “stagione estiva” ma in realtà tutto comincia in primavera, quando il leggendario parco divertimenti si agghinda a festa per Pasqua e apre le sue porte all’inizio di aprile. Anno dopo anno, il Tivoli si conferma tra le principali attrazioni del paese: vieni prima che inizi ad affollarsi!

Con le sue fantastiche ambientazioni, i divertimenti e le giostre nuove di zecca (senza contare il Tivoli Corner and Food Hall per una pausa golosa!) i giardini di Tivoli sono assolutamente da vedere. C’è sempre qualcosa da fare, dalla musica live agli spettacoli. E con le giornate che si allungano, c’è ancora più tempo per sedersi all’aperto e rilassarsi nei magnifici giardini: tutto in pieno centro!

Ciliegi in fiore

Niente fa primavera quanto l’esplosione rosa brillante di un ciliegio in fiore. In Danimarca è facile imbattersi in questo meraviglioso spettacolo. Oltre che al Tivoli, vi consigliamo una visita al maestoso cimitero di Bispebjerg e ai suoi viali costeggiati da ciliegi che in questa stagione formano un tunnel fiorito sotto cui passeggiare. 

Un altro bel luogo in cui vedere i ciliegi a Copenaghen è il Parco di Langelinie: qui gli alberi raggiungono la massima fioritura un po’ più tardi rispetto a Bispebjerg e si può anche partecipare al Sakura Festival, l’evento in cui Oriente e Occidente si incontrano. 

Il Giardino Botanico è un altro ottimo “punto di osservazione”, con la sua impressionante varietà di piante e fiori e il suo bel museo. Fuori da Copenaghen, invece, vale la pena una visita al viale Fredens Torv ad Aarhus per cogliere i ciliegi nel pieno della fioritura.

Divertimento formato famiglia a Bakken

A soli 10 km a nord di Copenaghen si trova Bakken, il parco divertimenti più antico del mondo. Nascosto tra i boschi di Dyrehaven, Bakken è chiuso nei mesi invernali, quando sembra la location di un episodio di Scooby Doo! Ma appena le giornate si fanno più miti, questo parco unico al mondo torna alla vita, con le sue attrazioni adatte a tutta la famiglia. 

Bakken apre subito prima di Pasqua ed è in attività da oltre 400 anni. 32 giostre per tutte le età, comprese le eccezionali montagne russe in legno costruite nel 1932, oltre a spettacoli per bambini, cibo e bevande. E alla sera... concerti per tutti i gusti! 

Il parco è a due passi dalla costa e si può anche fare un giro in carrozza nei boschi circostanti, che sembrano usciti da una favola. Provare per credere!

Camp Adventure Forest Tower

Ad appena un’ora a sud di Copenaghen troverai un posto dove vivere la primavera in tutto il suo splendore: è il parco avventura sugli alberi più grande di Danimarca e apre le porte all’inizio di aprile. Situato nell’area boscosa di Gisselfeld Abbey, la Forest Tower porta i visitatori ad altezze mai viste, grazie a una passerella lunga 900 metri che si snoda fino alla cima di una torre alta 45 metri. Partendo dalla base degli alberi, potrai camminare immerso nel verde delle chiome fino in cima, dove una piattaforma regala un’incredibile vista a 360° sul caratteristico paesaggio collinare della Selandia.

Buon compleanno Andersen! 

Hans Christian Andersen è il danese più famoso al mondo. Autore di fiabe che hanno catturato la fantasia e scaldato i cuori di milioni di bambini per anni e anni, non ha bisogno di presentazioni. Ma forse non tutti sanno che il suo compleanno è il 2 Aprile. Perché allora non festeggiarlo organizzando una visita a Odense, sua città natale? Situata sull’isola di Fionia, con i suoi 200.000 abitanti Odense è la terza città più grande di Danimarca e vanta un pluripremiato zoo e un famosissimo festival cinematografico

Vale una visita la casa in cui il nostro festeggiato abitò con la famiglia dai 2 ai 14 anni e che fu trasformata in museo nel 1930. Nelle umili stanze piene dei ricordi d’infanzia più cari a Andersen, chissà che anche tu non trovi l’ispirazione per creare storie meravigliose come le sue...

Il carnevale di Aalborg 

A chi non piacciono le feste di strada? Il carnevale di Aalborg è una delle migliori!

Aalborg  è la quarta città più grande di Danimarca e il suo carnevale è il principale del Nord Europa. La parata di quest’anno inizia il 17 maggio e inaugura una settimana fitta di appuntamenti all’insegna del divertimento. 60.000 partecipanti in maschera alla parata principale e oltre 100.000 spettatori daranno vita a una vera e propria ondata di colori e fantasia.  

Il carnevale di Aalborg è un evento di portata internazionale, che ospita le tradizioni carnevalesche di tutto il mondo: un’occasione unica per vedere all’opera gruppi di artisti che raramente vengono in Danimarca. 

Pronti a partire? 

Ora dovresti avere le idee chiare su come non perderti il meglio che la Danimarca ha da offrire in primavera! Naturalmente questo non è che un assaggio di un paese pieno zeppo di proposte durante tutto l’anno!