L’ingresso in Danimarca

Se ti sei spinto fin qui, allora la cosa si sta facendo seria! Vogliamo rendere più stretto questo legame introducendoti alle meraviglie della vita quotidiana in Danimarca, senza nasconderti gli aspetti più bizzarri. Ecco qualche informazione utile su visti e regole sull’immigrazione.

La Danimarca fa parte dell’Unione europea?

Sì, la Danimarca è membro dell’UE, quindi l’ingresso nei suoi confini è regolato dalle leggi comunitarie. Tuttavia, in alcuni casi si applicano regole specifiche, che dipendono dal Paese di provenienza e dalla nazionalità di chi viaggia.

Il Trattato di Schengen

La Danimarca aderisce al Trattato di Schengen, ragione per cui non sono richiesti il documento di identità o il passaporto per i viaggiatori in arrivo da altri Paesi dell’area Schengen. È comunque consigliabile avere con sé un documento che attesti la propria identità. Alcune compagnie aeree richiedono comunque il passaporto anche per viaggi all’interno dell’area Schengen.

I Paesei dell’area Schengen

Aderiscono al Trattato di Schengen i seguenti Paesi: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Svizzera.

Visto e condizioni d’ingresso in Danimarca

I cittadini dell’UE possono entrare liberamente in Danimarca; quelli provenienti da altri Paesi possono aver bisogno di un visto, così come quelli che arrivano da Paesi fuori dall’area Schengen. Guarda qui la lista dei Paesi dai quali è necessario un visto per l’ingresso in Danimarca.

Can I bring my pet to Denmark?

Per conoscere le regole e le restrizioni all’ingresso di animali in Danimarca consulta il sito web degli Uffici Veterinari per gli Adempimenti Comunitari (UVAC) del Ministero della Salute.