Danish Seafood

Assapora la Danimarca

Perché non fare un tour tra i tradizionali piatti danesi? Non si tratta solo di riempirsi la pancia, ma soprattutto di addentrarsi nella cultura e nella storia della Danimarca e di conoscere meglio il popolo danese. Allora approfitta di un delizioso piatto di platessa alla maniera di Skagen oppure scegli la tua aringa sott’aceto preferita a Møn. Ogni regione ha la sua specialità e qui puoi trovare una breve guida.

La tradizione danese

Nei tempi antichi, la cucina danese dipendeva in larga parte dai dintorni e dai loro prodotti. Carne di maiale, verdure e pesce rientravano nel menu abituale, così come i metodi di preparazione più usati: salamoia, affumicatura e bollitura. Molti dei top chef danesi di oggi amano combinare metodi tradizionali e nuove tecnologie per sviluppare la ormai celeberrima Nuova Gastronomia Nordica, fondendo sapientemente antico e moderno. 

Jutland del Nord e Jutland occidentale

Skagen, piccola città di pesca nello Jutland del Nord è il posto ideale per assaggiare la platessa á la Skagen, in particolare al Brøndum’s Hotel. La città si trova sulla costa settentrionale dello Jutland, dove il pescato è abbondante ma circondata da uno splendido e difficile trreno sabbioso che rende difficoltose le coltivazioni. Le bacche invece crescono in abbondanza e infatti la ricotta comprende mirtilli rossi, mirtilli scandinavi o lamponi. 

Il Limfjord, un po’ più a sud, è la zona dove puoi assaggiare alcune delle migliori ricette con l’anguilla. Al Venø Inn a Struer, devi provare la loro famosa Anguilla arrotolata (rulleål) bollita con cipolle, sale e pepe, servita ben fredda con le patate.

Per i sapori del 1700, raggiungi il Sevel Inn per rimpinzarti di costelette alla birra (Ølben), costolette di maiale marinate e cotte nella birra scura e poi grigliate. È il perfetto accompagnamento per una birra ghiacciata o per l’acquavite prodotta artigianalmente dalla locanda.

Share this page